• Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam
  • Vietnam

Durante i miei viaggi adoro fotografare le persone e gli ambienti dove esse vivono. Il sud-est asiatico è una fonte inesauribile di soggetti molto semplici ed espressivi. Nella loro apparente “povertà” rivelano una grandissima disponibilità e basta evitare le mete più turistiche per scoprire luoghi che sembrano essere rimasti fermi ad un tempo lontano

Ulisse Donnini 2011-2012

Non sono un accanito sostenitore, in particolare, della fotografia digitale o di quella tradizionale, ma durante i viaggi mi posso permettere di scattare ancora con pellicole che erano sul mercato già 30 anni fa. Al ritorno da ogni viaggio scopro che anche dopo anni di evoluzioni delle macchine digitali, le pellicole donano alle immagini una straordinaria profondità e le rendono molto più realistiche di tante immagini digitali, abusate di postproduzione.
Questi scatti sono stati eseguiti esclusivamente su diapositiva 50 iso, con l’utilizzo di lenti 14mm, 50mm e 100mm.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE